ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO “AMICI DI SOLERO”

 

Relazione dell’attività dell’Associazione di Volontariato-O.N.L.U.S. 

 “ Amici di Solero”

 

ANNO 2008

 

 

 

 

 

 
L’ATTIVITA’ DELL’ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO

“AMICI DI SOLERO”

 

2008

 

 

 

INTRODUZIONE

 

       Come per gli anni precedenti, si è proseguito su due binari paralleli:da una parte il recupero dell’immobile denominato casa “ Carlo Guasco “  e dall’altra l’organizzazione di manifestazioni socio culturali, feste tradizionali, concerti,  oltre che il volontariato per opere socio assistenziali

 

        Permane l’ottimo rapporto con il Comune di Solero il cui Consiglio d’Amministrazione ha fornito già da alcuni anni, in comodato d’uso gratuito, l’immobile denominato “casa Carlo Guasco” ed una parte del giardino annesso al fabbricato che l’Associazione sta recuperando.

 

        Prosegue il rapporto di fiducia e di collaborazione con altri enti ed Istituzioni del Paese: la “Fondazione Grattarola”, ad esempio, ha rinnovato il contributo per l’organizzazione delle manifestazioni.

 

        Ricordiamo, infine,  che gli abitanti del Comune di Solero, con le loro offerte, la loro partecipazione, la collaborazione fattiva nell’aiutare ad organizzare e svolgere le varie manifestazioni hanno permesso che l’Associazione “Amici di Solero” potesse proseguire con sempre migliori risultati la propria attività.

 

 

 

PARTE PRIMA: IL RECUPERO DELLA STRUTTURA ARCHITETTONICA DELL’IMMOBILE “CARLO GUASCO”

 

Prosegue il lavoro di ripristino delle strutture esterne.

 

I lavori vengono effettuati dai Soci, in economia, facendo riferimento, quando necessario, alle indicazioni dello studio dell’ing. Bruno Celoria di Alessandria, nominato a suo tempo, tecnico dell’Associazione.

 

       Nel corso del mese di aprile con l’esclusivo aiuto dei Soci volontari disponibili al momento, è stato pavimentato il sedime posto di fronte alla casa, con blocchetti autobloccanti.

 

 

                             (sedime inghiaiato prima dei lavori)

 

 

                             (Sedime pavimentato dopo i lavori)

 

Parimenti si è provveduto a creare un’apertura nel terreno antistante la cantina posta sotto la Sala Incontri, così da fornire alla cantina stessa un’adeguata arieggiatura per cercare di eliminare l’umidità esistente ed iniziare un confacente recupero strutturale.

 

                                (Perforazione terreno e creazione foro per passaggio aria)

 

 

 

                                    (Vista del foro in fondo al locale e lavori di restauro)

 

 

 Con l’ausilio di una Ditta specializzata abbiamo provveduto al recupero di n . 2 porte esterne prospicienti il sedime da poco pavimentato.

 

                                               ( Vista di una delle porte esterne)

 

 

 

PARTE SECONDA: ORGANIZZAZIONE DI AVVENIMENTI E MANIFESTAZIONI DI CARATTERE E UTILITA’ SOCIO-CULTURALI E ALTRE OPERAZIONI DI VOLONTARIATO.

 

 

Nel mese di febbraio è stato organizzato il “Carnevale” per i bambini, con una sfilata per le vie del paese di un carro allegorico ed una festa finale sulla piazza del paese con distribuzione di dolci e bevande allietate dalla rottura di alcune pentolacce.

 

(Carro allegorico)

 

 

        A marzo in occasione della festa della Donna si è organizzata in collaborazione con i coniugi ROMAGNOLI – BOTTINO di Alessandria ed il dr. Guido TOSONOTTI di Volpedo una Mostra intitolata “Gli Spaventapasseri” presso l’ “Auditorium degli Angeli” a Solero, con annessa la vendita di piante il cui ricavato è stato devoluto all’ Associazione A.I.S.M.

 

 Nei mesi di maggio, giugno, luglio e settembre sono state organizzate le tradizionali feste enogastronomiche con folta partecipazione della popolazione .

 

        Quotidianamente un Socio presta aiuto e collaborazione per l’assistenza agli Ospiti della Casa di Riposo “Il Castello” di Solero, mentre altri, con cadenza settimanale o mensile si occupano di rifornimento di materiale medicinale e paramedicinale. Una Socia è impegnata settimanalmente presso la suddetta Casa di Riposo ad occuparsi di animazione.

Se richiesto, inoltre, altri Soci eseguono lavori di manutenzione.

 Un altro Socio, infine, è impegnato in qualità di milite, presso la Croce Verde di Felizzano che si occupa anche del territorio di Solero ed un altro Socio presta opera di volontariato nella Sezione Comunale della Protezione Civile.

 

 

(Una delle feste per gli ospiti della Casa di Riposo)

 

 

Ricordiamo, inoltre, che continua l’impegno assunto da alcuni anni per l’adozione a distanza di un bambino della lontana Etiopia, attraverso un versamento di una quota annuale  all’organizzazione Centro aiuti per l’Etiopia, via Francia n.12 ALBO DI MERGOZZO (NO).

 

        Vige costante, in ultimo, il rapporto di buona collaborazione con la Parrocchia di Solero, per quanto riguarda eventuali opere di facchinaggio ed assistenza in eventuali manifestazioni.